Arteterapia e famiglia: nuove possibilità on-line

Arteterapia e famiglia: nuove possibilità on-line

L’arteterapia utilizza il mezzo simbolico dell’arte per creare un dialogo nuovo,  ponti, possibilità, aprire prospettive e sguardi diversi. I materiali artistici, che ci riportano a un contatto con noi, diventano quel linguaggio capace di scardinare la quotidianità per aprirci alla dimensione dell’inatteso.

Solitamente in studio si realizzano preziosi i momenti di arteterapia in piccolo gruppo, arteterapia mamma e figli o esperienze di arteterapia in famiglia, dove l’arte diventa la possibilità per conoscersi e guardarsi con occhi nuovi, dove si costruisce uno spazio per crescere, dove ognuno trova il suo posto.

In un momento come questo, in cui tutti dobbiamo restare a casa e viviamo emozioni complesse, l’arteterapia può diventare un mezzo straordinario per costruire un tempo fecondo, creare, imprimere una forma, condividere, aprirsi a un nuovo linguaggio, narrare una storia condivisa nata attraverso gestualità che ci danno forma.

Proprio per questo, oltre le sedute individuali di arteterapia on-line, già attive, nasce la possibilità di costruire degli spazi di arteterapia in famiglia sempre in modalità on-line.

Che cosa occorre?

1. Connessione/collegamento internet. Lo spazio dell’arteterapia in famiglia si svolgerà utilizzando le videochiamate (preferibilmente Skype).

2. La possibilità di stare in un luogo dove è possibile esprimersi liberamente.

3.  Qualche materiale artistico, come colori, riviste da tagliare, fogli di carta/cartoncino, forbici, colla. I materiali presenti nelle vostre case verranno elencati attraverso una apposita check list che vi verrà fornita dopo il colloquio conoscitivo.

4. Fare un collegamento Skype, in un giorno e orario concordato, per conoscerci e verificare la connessione.

Il servizio è gratuito o a pagamento?

Essendo un’arteterapeuta in libera professione, il servizio è a pagamento.

Come fare a partecipare?

1. È necessario inviare una mail ad annamaria@annamariataroni.it, o contattarmi telefonicamente (cell. 329 22 51 425) per fissare un primo appuntamento conoscitivo su Skype, dove vengono illustrate le modalità. In tale incontro, viene definito anche il compenso e modalità di pagamento (Satispay o Bonifico Bancario). Verrà rilasciata regolare fattura che sarà inviata via mail.

2. Dopo il primo appuntamento su Skype, verrà definito giorno e ora del collegamento, per iniziare con lo spazio dedicato all’Arteterapia in famiglia.

No Comments

Comments Closed